Barbaresco Morassino 2016 – Cascina Morassino

(1 recensione del cliente)

34,00 IVA inclusa

È una storia secolare quella della Cascina Morassino, un vero ‘percorso magistrale’ con un’attenta selezione delle uve e una meticolosa lavorazione in cantina che la porta a diventare una delle principali espressioni del Barbaresco nel mondo. Un Barbaresco speciale ed eccezionale, fonte di vero entusiasmo per tutti gli intenditori.

GRADI: 14,5°

PREMI: 4 grappoli Bibenda – 3 stelle Veronelli – 92/100 xtraWine – 2 bicchieri Gambero Rosso

Categoria:

Descrizione

DESCRIZIONE
È una storia secolare quella della Cascina Morassino, che muove i primi passi verso la metà dell’800 con Giacomo Bianco ma che si trasforma in vera cantina solo nel 1870 grazie al figlio Giovanni che inizia a trasformare direttamente il vino in azienda. Ma è negli anni ’80 del secolo scorso che l’azienda inizia un vero ‘percorso magistrale’ con un’attenta selezione delle uve e una meticolosa lavorazione in cantina che la porta, nel giro di breve tempo, a diventare una delle principali espressioni del Barbaresco nel mondo.

Nonostante la storia secolare l’azienda continua ad essere a conduzione familiare. Cosa che gli consente di avere, come orgogliosamente dichiarano i diretti interessati: “una cura attenta, costante e diretta di vigneti e cantina con lo scopo di realizzare un vino artigianale di massimo livello qualitativo”.

DEGUSTAZIONE
Il Barbaresco Cascina Morassino, ottenuto da uve 100% Nebbiolo, si presenta alla vista di uno splendido color rosso granato. All’olfatto evidenzia decisi sentori di ribes maturo, violetta di campo, foglia di castagno, iris, geranio, radice di liquirizia, eucalipto, china, polvere di caffè e spunti vegetali. Al palato parte con un sorso vellutato seguito da una particolare grinta tannica e sostenuto da una altrettanto decisa freschezza. Persistente e lungo nel finale. Il 2016 pur essendo già perfettamente bevibile con gran soddisfazione, possiede tutte le caratteristiche per essere lungamente invecchiato e aperto a distanza con un racconto ancora più notevole e sorprendente.

ABBINAMENTI
Tra i migliori vini italiani da accompagnare all’arrosto, ma si sposa perfettamente anche a selvaggina, pollame, brasati e formaggi stagionati o piccanti. Da provare assolutamente con primi piatti ricchi e potenti, a base di tartufo bianco e funghi porcini.

Brand

Cascina Morassino

1 recensione per Barbaresco Morassino 2016 – Cascina Morassino

  1. Carlo Maria Veneziani

    Già un grande barbaresco con potenzialità di ulteriore sviluppo con l’invecchiamento.
    Struttura e persistenza sono già di gran classe. Un bel tocco di affumicato e tannini già molto equilibrati. Bel lavoro!!!

Aggiungi una recensione